LUISS

Immatricolazione e contributi

La data di inizio dei corsi è stabilita per lunedì 23 novembre 2015.

I primi tre mesi del biennio sono considerati di prova; al termine, la Direzione della Scuola ha facoltà di procedere a eventuali motivate esclusioni, sostituendo gli esclusi con gli idonei che seguono i primi 24 (ventiquattro) in graduatoria.

Nello stesso periodo e con le stesse modalità la Direzione sostituirà eventuali candidati ammessi che rinuncino al proseguimento del Corso.

I candidati ammessi al biennio accademico dovranno perfezionare l’iscrizione entro le ore 12.00 di venerdì 20 novembre 2015 presentando alla Segreteria della Scuola Superiore di Giornalismo “Massimo Baldini” (Viale Pola, 12 -00198 – Roma, orario di ricevimento: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 16.30) la seguente documentazione:

  • domanda di immatricolazione al biennio accademico, diretta al Rettore, redatta su modulo in distribuzione presso la Segreteria della Scuola o scaricabile online;
  • certificato di laurea rilasciato dalla Università di provenienza;
  • quietanza del pagamento della I rata del contributo accademico 2015/2016;
  • 2 foto formato tessera.

La presentazione di tutta la documentazione amministrativa richiesta, completa della quietanza di pagamento, è condizione necessaria per l’accettazione e la regolarità dell’immatricolazione stessa.

La quota biennale per la frequenza del Corso è fissata in € 20.000,00 (euro ventimila/00), pagabile in sei rate come riportato nella tabella seguente:

I rata contributo accademico 2015/2016 20 novembre 2015 Euro 2.000,00
II rata contributo accademico 2015/2016 12 febbraio 2016 Euro 4.000,00
III rata contributo accademico 2015/2016 13 maggio 2016 Euro 4.000,00
IV rata contributo accademico 2016/2017 4 novembre 2016 Euro 2.000,00
V rata contributo accademico 2016/2017 10 febbraio 2017 Euro 4.000,00
VI rata contributo accademico 2016/2017 12 maggio 2017 Euro 4.000,00

Per i ritardati pagamenti delle rate deve essere corrisposta un’indennità di mora pari a Euro 50,00 (cinquanta/00) per ogni mese, o sua frazione, a decorrere dall’ottavo giorno successivo alla data della scadenza per ogni rata. Ai praticanti iscritti al secondo anno che non abbiano rispettato la scadenza per il versamento della IV rata verrà applicata, oltre all’indennità di mora, una sanzione di Euro 300,00 (trecento/00) a decorrere dall’ottavo giorno successivo alla scadenza.

Le ricevute di qualsiasi versamento devono essere consegnate esclusivamente alla Segreteria della Scuola. Il pagamento dei ratei è condizione indispensabile per il regolare svolgimento del Corso, per la frequenza, per sostenere gli esami di profitto e l’esame di diploma.

Il Comitato di Direzione della Scuola Superiore di Giornalismo “Massimo Baldini” decide in maniera insindacabile su domande motivate il ritiro dalla Scuola e nel caso di accettazione il rinunziatario decade dalla qualità di studente, con la conseguente perdita della carriera scolastica svolta.

Le domande, pervenute successivamente al 23 gennaio 2016 non esonerano dal versamento di tutte le rate previste per il biennio accademico. I contributi versati non sono rimborsabili.

Il corso ha una durata di un biennio e non è suscettibile di abbreviazioni o prolungamenti. In caso di rinunzia o non superamento del biennio, non sarà possibile essere riammessi alla frequenza in qualità di ripetenti. E’, invece, possibile ripresentare domanda al successivo concorso per l’ammissione.

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.